6 Festival Internazionale del Corto in Sabina

Mompeo 13 - 19 luglio 2003

Notizie

Home
Il Programma
Il Regolamento
I Corti del Concorso
La Giuria
Il Cortometraggio

Edizione 1999 2000 2001 2002

Mercoledì 16 luglio, nella scenografica piazza di Mompeo Sabino (RI) ha avuto luogo la prima serata del Festival Internazional del Cortometraggio - Premio Nanni Loy.

Dopo il discorso inaugurale di Massimo Iaboni, Presidente dell'AIACE Sabina, curatore dell'organizzazione del Festival, il magnifico palco, a ridosso dello scenografico castello baronale, ha ospitato una commedia brillante per la Regia del simpatico attore Ugo Fangareggi, Direttore Artistico della manifestazione. Poi il via alle proiezioni dei cortometraggi selezionati che hanno dipinto di colori vivaci il grande schermo predisposto dal Comune di Mompeo. Gli spettatori hanno potuto così passare una serata serena all'insegna del buon umore.

17 luglio, l'incantevole piazza si rianimerà con una bella programmazione di cortometraggi selezionati dalle diverse sezioni del concorso.

18 luglio, una serata speciale di musica e cinema dedicata ad Alberto Sordi, cui sarà dedicata una esposizione di fotografie di scena dei suoi film, messe a disposizione dal grande fotografo Enrico Appetito.

Sabato 19 luglio, la premiazione con ospiti d'eccezione.

Barbara Redini
Ufficio Stampa



Incontro radiofonico con Margot Sikabonyi
Il 9 luglio su Radio Radio ore 12.30

Radio RadioA tutti coloro che amano ascoltare la radio, comunichiamo che sarà possibile ascoltare la nostra Madrina, la dolcissima Margot Sikabonyi, il giorno 9 luglio su Radio Radio (FM 104.5) alle ore 12.30 circa. durante uno spazio dedicato, in cui si parlerà del festival. Interverranno alla trasmissione anche il Sindaco Mompeo, Dott. Francesco Valentini e l'Assessore alla Cultura, Giacomo Cortegiani.
Non mancate all'appuntamento.


Comunicato Stampa

In questa che e' la 6^ edizione del Festival del Corto, nato quasi in sordina e divenuto nel corso degli anni un evento internazionale finalizzato alla valorizzazione di tale forma espressiva e per la scoperta di nuovi talenti , si intende esprimere un grazie sincero a tutti quelli che , tramite le sponsorizzazioni (Regione Lazio, Amm.ne Provinciale di Rieti, Comunità Montana della Sabina, RFI (rete ferroviaria Italiana) , FS Trenitalia, Acea spa, Fastweb spa, CA.RI.RI, B.P.E.L, Ebiscom, SGS srl), la concessione di patrocinio (Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Lazio ,l'Istituto statale d'arte di Rieti, RadioRadio, Shortvillage, NUCT), l' istituzione di premi speciali (ANICA, KodaK, Consorzio culturale della Bassa Sabina), la personale partecipazione di personaggi noti (Elvira Carteny, Leo Gullotta, Ugo Gregoretti,Pino Caruso,Lina Sastri,Gianni Leacche,Massimo Bonetti, Lino Capolicchio, Barbara Livi, Diego Febbraro, Chiara Sani, Francesco Vergovich, Chelo Pessione Fabrizi, Maurizio Micheli, Leonardo Mirabilia, Guido Josia, Benedicta Boccoli, le madrine Antonella Ponziani e per quest'anno Margot Sikabony), la direzione artistica di Ugo Fangareggi ,l'organizzazione curata da Massimo Jaboni e Barbara Redini , i componenti delle giurie nelle varie edizioni e, soprattutto, attraverso la realizzazione dei corti, in ogni edizione ed in costante crescendo, hanno creduto nella iniziativa ed hanno contribuito in forme diverse ma con uguale importanza, alla affermazione di un principio che l'Amministrazione Comunale di Mompeo si era posto come obiettivo tenacemente perseguito: dimostrare che il piccolo Comune e' una grande risorsa del tessuto nazionale perche' , quello che in realta' piu' grandi e' spesso la riproposizione o, talora, la manipolazione di eventi nati da tempo immemorabile, magari perfezionati ed arricchiti nel corso delle varie edizioni, li, nel piccolo comune, diventa progetto tutto da inventare, forse guardato con ironia e sfiducia, e non solo dall'esterno.
Un grazie sincero e particolare alle associazioni di questo Comune quali Pro-loco e Banda Musicale, ai dipendenti comunali e a tutti quelli che ci hanno creduto e ci credono ancora, perche' grande e' stato ed e' lo sforzo che accompagna l'organizzazione del Festival ma che ogni anno viene ripagato dalla presenza sempre piu' significativa dei partecipanti ad ogni titolo, a cominciare naturalmente, dai realizzatori dei corti, giovani soprattutto, che hanno trovato un' occasione per far conoscere e dimostrare il loro talento, talvolta per diletto, spesso per passione, sempre con impegno.

Grazie, perche' con il concorso di tanti, il Festival del Corto e' l'ipotesi divenuta fatto , e' meravigliosa realta', e' pensiero che si e' fatto evento, e' rappresentazione annuale che proietta Mompeo e la sua ospitale comunita', in una dimensione dove il territorio ed i confini geografici, sfumano fino a scomparire e divengono il grande palco dove il talento e la capacita' individuale sono attuali protagonisti, premesse e promesse di un futuro che auguriamo, a tutti i partecipanti, splendido e sancisca il giusto riconoscimento all'impegno ed alla dedizione per una forma espressiva che merita di essere protetta e , valorizzata come questo piccolo Comune, con grande entusiasmo, ha fatto e continuera' a fare.

Il Sindaco
Francesco Valentini


AIACE Sabina
Un traguardo raggiunto


Organizzare un Festival di cortometraggi è dare la possibilità a nuovi talenti di venire in luce e di partecipare a questo mondo magico che è la creazione cinematografica.
L'AIACE Sabina è quindi orgogliosa di partecipare per il sesto anno a questo evento che è il Premio Nanni Loy.
Sei anni che hanno significato tanto nel panorama di eventi dedicati al cinema e che hanno visto sempre di più crescere il consenso della critica e del pubblico.
Quest'anno nell'organizzazione del Festival si annovera di una nuova collaboratrice, Barbara Redini, alla quale Massimo Iaboni con grande piacere passa il testimone per il giorni a venire.
Quale luogo migliore per accogliere un simile evento che Mompeo Sabino, con i suoi verdi paesaggi e la sua gente.
La nostra associazione, che da sempre ha a cuore di portare il cinema là dove non ci sono sale di proiezione, con questo festival centra il suo scopo nel mirino.
Con l'augurio di un futuro migliore.

Il Presidente dell'AIACE Sabina
Massimo Iaboni



 

Link interessanti:

Archivio Telematico del Cortometraggio

Primo Festival del Cortometraggio su Intenet

Short Village


Per informazioni ed iscrizioni:
[email protected]

Comune di Mompeo 1999 - 2005

Sito mantenuto da Polifase
Hosting by Internet Lab

Per informazioni su Mompeo e la Sabina: www.sabina.it